07 novembre 2013
Aree
07 novembre 2013
Il Comune di Piacenza ha adottato il proprio principale strumento urbanistico (Piano Strutturale Comunale) con Deliberazioni di CC n.6 del 10.03.2014, n.7 del 17.03.2014, n.9 del 31.03.2014, n.10 del 1.04.2014, n.11 del 7.04.2014, n.12 del 14.04.2014 e n.13 del 15.04.2014, strumento adesso in fase di approvazione.

Il nuovo strumento urbanistico permetterà di definire le nuove aree di espansione per l’attività manifatturiera e lo schema regolativo generale per le aree nuove e per le aree esistenti.

Lo strumento urbanistico piacentino si ispira ai più avanzati criteri in fatto di sostenibilità ambientale, risparmio di territorio e opportunità per lo sviluppo. In particolare, nelle aree di espansione l’obiettivo è quello di abbattere la rendita immobiliare a favore della promozione di attività manifatturiere e di produzione di servizi.

Questi obiettivi saranno raggiunti tramite tre strumenti:

1. un ruolo di forte protagonismo dello Sportello Unico per l’Edilizia e le Attività Produttive (SUEAP): lo Sportello costituisce un attore fondamentale per favorire nuovi insediamenti, è impegnato in una opera profonda di semplificazione burocratica e di informatizzazione di tutti i servizi, con tempi ridotti e certi per il rilascio delle autorizzazioni edilizie anche attraverso la promozione di efficaci Conferenze dei servizi. Il SUEAP è in Via Scalabrini 11 ed è raggiungibile online tramite il sito web2.comune.piacenza.it/comune/servizi-online/suap

2. il rafforzamento crescente dell’Area Produttiva Ecologicamente Attrezzata che assumerà una dimensione sempre più significativa indicando una direzione di qualità per il tessuto produttivo esistente ed in espansione nella zona del polo logistico, ispirando allo stesso modo tutti gli insediamenti produttivi del nostro territorio;

3. In coerenza con il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, il PSC prevede un nuovo polo produttivo di sviluppo territoriale la cui attuazione dovrà essere subordinata alla possibilità di soddisfare la domanda potenziale prioritariamente all’interno delle aree produttive già classificate ed al manifestarsi di una comprovata esigenza specifica, oltre che a fronte di una specifica richiesta di nuovo insediamento produttivo da effettuare presso il SUEAP (Area della Croce Grossa).

In prospettiva il territorio del Comune di Piacenza sarà interessata anche dalle profonde trasformazioni urbane delle aree militari insediate nel centro storico della città. In relazione al processo di dismissione attivato dalle autorità ministeriali preposte, sarà possibile recuperare e restituire alla città aree di grande pregio culturale ed ambientale.

L’Amministrazione Comunale si impegna ad attivare tutte le leve fiscali possibili miranti a favorire gli insediamenti industriali e produttivi. Un efficace sistema di leve e incentivi è previsto anche negli strumenti urbanistici generali in fase di approvazione.

PiacenzaThePlace è disponibile a segnalare ulteriori iniziative di promozione di aree promosse da organismi associativi espressioni del territorio locale. Le segnalazioni vanno indirizzate a silvia.uccelli@piacenzatheplace.it