07 ottobre 2013
L’export
07 ottobre 2013
Una provincia con una grande apertura all’internazionalizzazione
Oltre 3 miliardi e 100 milioni di euro di esportazioni nel 2012
Export totale/Valore aggiunto totale: 42,1% (Emilia Romagna: 39,7%, Italia: 27,8%)
Import-Export totale/Valore aggiunto totale: 78% (Emilia Romagna: 62,4%, Italia: 54,9%)


Metalmeccanica ed elettronica segnano il maggior peso sull’export provinciale (65,5%).
Segue il settore dei prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori (16%).
Il 52,1% delle esportazioni è realizzato con la vendita di prodotti specializzati e high-tech.
Il 51,4% delle esportazioni è indirizzato ai Paesi dell’Unione Europea (UE27), il 20% ai mercati asiatici.


















Principali mercati di sbocco e peso sulle esportazioni totali provinciali:
Germania: 11,3%
Francia: 10,8%
Regno Unito: 5,3%
Stati Uniti: 4,2%
Cina: 3,9%
Paesi bassi: 3,5%
Spagna: 3,5%
Turchia: 3,5%












Fonti
ISTAT 2012